Maurizio Sacconi Archive

  • Si abbia almeno il coraggio di dirlo a chiare lettere: la crisi la faremo pagare ai lavoratori. Non basta l’aumento dell’Iva al 21%, non basta la riforma delle pensioni che rinvia di qualche altro annetto l’agognato riposo, non basta la […]

    Articolo 18, addio. Lui ti licenzia…

    Si abbia almeno il coraggio di dirlo a chiare lettere: la crisi la faremo pagare ai lavoratori. Non basta l’aumento dell’Iva al 21%, non basta la riforma delle pensioni che rinvia di qualche altro annetto l’agognato riposo, non basta la […]

    Continue Reading...

  • Il Fondo Quotidiano è una costola del Fondo Magazine. Nasce dall’esigenza di restare nella cronaca giornaliera tra una edizione e l’altra della casa madre settimanale. A differenza della matrice che accoglie abitualmente scritti eterogenei, FQ esprime esclusivamente la linea editoriale. […]

    Il Fondo Quotidiano – novembre 2010

    Il Fondo Quotidiano è una costola del Fondo Magazine. Nasce dall’esigenza di restare nella cronaca giornaliera tra una edizione e l’altra della casa madre settimanale. A differenza della matrice che accoglie abitualmente scritti eterogenei, FQ esprime esclusivamente la linea editoriale. […]

    Continue Reading...

  • Alessandro Cavallini Dopo l’Alcoa, un’altra grande multinazionale ha deciso di lasciare a casa dei lavoratori italiani. E’ di pochi giorni fa infatti la notizia che il Centro ricerche di GlaxoSmithKline di Verona sta per chiudere e così 550 ricercatori si […]

    La GlaxoSmithKline licenzia 550 persone

    Alessandro Cavallini Dopo l’Alcoa, un’altra grande multinazionale ha deciso di lasciare a casa dei lavoratori italiani. E’ di pochi giorni fa infatti la notizia che il Centro ricerche di GlaxoSmithKline di Verona sta per chiudere e così 550 ricercatori si […]

    Continue Reading...

  • Nicola Piras Alla luce di un welfare in rovina, traballante tra antiquato e precariato, una crisi inarrestabile che ha stravolto l’economia mondiale, una fuga industriale di proporzioni immani che dall’Europa sposta le sue unità produttive nell’estremo oriente, urge rivedere le […]

    Partecipazione agli utili. Da Salò a Sacconi…

    Nicola Piras Alla luce di un welfare in rovina, traballante tra antiquato e precariato, una crisi inarrestabile che ha stravolto l’economia mondiale, una fuga industriale di proporzioni immani che dall’Europa sposta le sue unità produttive nell’estremo oriente, urge rivedere le […]

    Continue Reading...