Berto Ricci Archive

  • Nell’etimologia latina, il termine persona indica la maschera teatrale che veniva indossata dagli attori per-sonare (per intensificare) la propria voce e farla ascoltare anche agli spettatori più lontani dal palcoscenico. Da qui, è derivato l’uso di chiamare persona tutti gli […]

    Miro Renzaglia. La parola a Ezra Pound…

    Nell’etimologia latina, il termine persona indica la maschera teatrale che veniva indossata dagli attori per-sonare (per intensificare) la propria voce e farla ascoltare anche agli spettatori più lontani dal palcoscenico. Da qui, è derivato l’uso di chiamare persona tutti gli […]

    Continue Reading...

  • Roberto Alfatti Appetiti L’articolo che segue è stato pubblicato mercoledì scorso, 2 febbraio, sul Secolo d’Italia. La redazione . BERTO RICCI L’IMPEGNO CIVILE COME VOCAZIONE Roberto Alfatti Appetiti «Niente è così stupido e poco italiano come l’intolleranza, il disprezzo preconcetto […]

    Berto Ricci. O del vedere meglio, vedere prima

    Roberto Alfatti Appetiti L’articolo che segue è stato pubblicato mercoledì scorso, 2 febbraio, sul Secolo d’Italia. La redazione . BERTO RICCI L’IMPEGNO CIVILE COME VOCAZIONE Roberto Alfatti Appetiti «Niente è così stupido e poco italiano come l’intolleranza, il disprezzo preconcetto […]

    Continue Reading...

  • Francesco Mancinelli .C’è da riflettere, c’è da riflettere attentamente su questo  film-sceneggiato,  di pregio quasi  letterario ed ottima fotografia, attraversato da personaggi tragici e contraddittori, un film  che  si apre con una scena di brutale rappresaglia contro i patrioti insurrezionalisti […]

    Noi credevamo… oltre

    Francesco Mancinelli .C’è da riflettere, c’è da riflettere attentamente su questo  film-sceneggiato,  di pregio quasi  letterario ed ottima fotografia, attraversato da personaggi tragici e contraddittori, un film  che  si apre con una scena di brutale rappresaglia contro i patrioti insurrezionalisti […]

    Continue Reading...

  • Luca Leonello Rimbotti Il Selvaggio è la rivista che dal 1924 al 1943 resse più di ogni altra la bandiera del Fascismo provinciale. Qui, nella campagna toscana dove nacque quel fogliaccio con pochi mezzi e tante idee, ribollivano da un […]

    Maccari. La rivoluzione comincia in campagna

    Luca Leonello Rimbotti Il Selvaggio è la rivista che dal 1924 al 1943 resse più di ogni altra la bandiera del Fascismo provinciale. Qui, nella campagna toscana dove nacque quel fogliaccio con pochi mezzi e tante idee, ribollivano da un […]

    Continue Reading...

  • Romano Guatta Caldini Mai, come durante il Fascismo, nell’Italia post-unitaria,  venne celebrata la figura di Giuseppe Mazzini. Caduto il regime mussoliniano, il ricordo del patriota tornò a far bella mostra di sé, fra le pagine ingiallite dei manuali scolastici; evidentemente, […]

    A chi Mazzini? A noi

    Romano Guatta Caldini Mai, come durante il Fascismo, nell’Italia post-unitaria,  venne celebrata la figura di Giuseppe Mazzini. Caduto il regime mussoliniano, il ricordo del patriota tornò a far bella mostra di sé, fra le pagine ingiallite dei manuali scolastici; evidentemente, […]

    Continue Reading...

  • Mario Grossi In Italia, compagni, c’era un solo socialista capace di guidare il popolo alla rivoluzione: Mussolini. Ebbene, voi lo avete perduto e non siete capaci di ricuperarlo! Lenin Predappio è una cittadina della Romagna a tutti nota per aver […]

    Ivan Buttignon. Compagno Duce

    Mario Grossi In Italia, compagni, c’era un solo socialista capace di guidare il popolo alla rivoluzione: Mussolini. Ebbene, voi lo avete perduto e non siete capaci di ricuperarlo! Lenin Predappio è una cittadina della Romagna a tutti nota per aver […]

    Continue Reading...

  • Romano Guatta Caldini Pubblicazione, come si direbbe oggi, non-conforme, laboratorio di sperimentazione culturale, la rivista Primato vide la luce nel lontano ’40, per volontà di Giuseppe Bottai. In linea con la corrente innovativa e movimentista di “Critica fascista”, “Primato”, nonostante […]

    Carlo Bernari. Alle radici del neorealismo

    Romano Guatta Caldini Pubblicazione, come si direbbe oggi, non-conforme, laboratorio di sperimentazione culturale, la rivista Primato vide la luce nel lontano ’40, per volontà di Giuseppe Bottai. In linea con la corrente innovativa e movimentista di “Critica fascista”, “Primato”, nonostante […]

    Continue Reading...

  • Romano Guatta Caldini Mamma, mamma, questo è il mio destino stare sopra il tetto a sonà il violino, dillo a babbo, dillo alle sorelle sòno per me solo, sòno per le stelle Roberto Vecchioni-  Il Violinista Sul Tetto Cosa sarebbe […]

    Marco Ramperti. Se Mussolini avesse vinto

    Romano Guatta Caldini Mamma, mamma, questo è il mio destino stare sopra il tetto a sonà il violino, dillo a babbo, dillo alle sorelle sòno per me solo, sòno per le stelle Roberto Vecchioni-  Il Violinista Sul Tetto Cosa sarebbe […]

    Continue Reading...

  • Luca Leonello Rimbotti Anarchico era Papini, quando si firmava Gianfalco e nei primi anni del Novecento progettava una filosofia della trasgressione violenta: «Noi dobbiamo ricercare, esaltare e realizzare la vita piena, completa, ricca, esuberante, traboccante, tropicale, ascendente e dobbiamo perciò […]

    Anarchici “di destra”

    Luca Leonello Rimbotti Anarchico era Papini, quando si firmava Gianfalco e nei primi anni del Novecento progettava una filosofia della trasgressione violenta: «Noi dobbiamo ricercare, esaltare e realizzare la vita piena, completa, ricca, esuberante, traboccante, tropicale, ascendente e dobbiamo perciò […]

    Continue Reading...

  • Fabio Meloni

    Fare politica è difficile

    Fabio Meloni

    Continue Reading...