Internazionale Archive

  • miro renzaglia L’articolo che segue è stato pubblicato venerdì scorso, 12 novembre, sul settimanale Gli Altri. La redazione LA NUOVA ETÀ DELL’ORO miro renzaglia La notizia è del 5 novembre: il metallo giallo ha fatto segnare un nuovo record storico […]

    …e contro l’oro

    miro renzaglia L’articolo che segue è stato pubblicato venerdì scorso, 12 novembre, sul settimanale Gli Altri. La redazione LA NUOVA ETÀ DELL’ORO miro renzaglia La notizia è del 5 novembre: il metallo giallo ha fatto segnare un nuovo record storico […]

    Continue Reading...

  • miro renzaglia Obama perde perché vince o vince perché perde? E’ la domanda che viene dai risultati elettorali per il rinnovo della Camera e del Senato degli Stati Uniti d’America. Sempre elettoralmente parlando, Obama perde e basta: debacle alla Camera, […]

    Obama perde perché vince o vince perché…

    miro renzaglia Obama perde perché vince o vince perché perde? E’ la domanda che viene dai risultati elettorali per il rinnovo della Camera e del Senato degli Stati Uniti d’America. Sempre elettoralmente parlando, Obama perde e basta: debacle alla Camera, […]

    Continue Reading...

  • Fabio Polese Una delle tante guerre sconosciute è quella che il Popolo Karen porta avanti da oltre sessanta anni contro la giunta militare birmana per ottenere quello che gli era stato promesso alla fine del secondo conflitto mondiale: una forma […]

    Sangue contro oro. Il popolo Karen insegna

    Fabio Polese Una delle tante guerre sconosciute è quella che il Popolo Karen porta avanti da oltre sessanta anni contro la giunta militare birmana per ottenere quello che gli era stato promesso alla fine del secondo conflitto mondiale: una forma […]

    Continue Reading...

  • Fabrizio Fiorini “Als das Kind Kind war”, “quando il bambino era bambino”, direbbe Wim Wenders, o – più prosaicamente – come diremmo noi: quando questo mondo era un posto normale, ogni paesino, cittadina di medie o piccole dimensioni, o quartiere […]

    Moisés Naìm. Lo specchio della democrazia

    Fabrizio Fiorini “Als das Kind Kind war”, “quando il bambino era bambino”, direbbe Wim Wenders, o – più prosaicamente – come diremmo noi: quando questo mondo era un posto normale, ogni paesino, cittadina di medie o piccole dimensioni, o quartiere […]

    Continue Reading...

  • Graziella Balestrieri Nemmeno una mente stracolma di immaginazione potrebbe pensare  un Veltroni o un  D’Alema appoggiare e sostenere la candidatura alla Presidenza del Consiglio di una donna, tipo Finocchiaro o Bindi e dall’altra parte chi può pensare che Fini possa […]

    Dilma Rousseff. L’esempio brasiliano

    Graziella Balestrieri Nemmeno una mente stracolma di immaginazione potrebbe pensare  un Veltroni o un  D’Alema appoggiare e sostenere la candidatura alla Presidenza del Consiglio di una donna, tipo Finocchiaro o Bindi e dall’altra parte chi può pensare che Fini possa […]

    Continue Reading...

  • Mario e Giulio Cornelio Grossi Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera; la polvere rossa si alzava lontano e il sole brillava di luce non vera… F. Guccini IL VECCHIO Mario Grossi […]

    Reportage dall’Australia

    Mario e Giulio Cornelio Grossi Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera; la polvere rossa si alzava lontano e il sole brillava di luce non vera… F. Guccini IL VECCHIO Mario Grossi […]

    Continue Reading...

  • Angelo Spaziano L’atroce episodio di Duisburg induce a declinare su carta alcune considerazioni di natura sociologica e comportamentale suscettibili di far risalire alla coscienza dei contemporanei lontani episodi del passato durante i quali avemmo a sperimentare qualcosa di analogo sia […]

    Duisburg. Death Parade

    Angelo Spaziano L’atroce episodio di Duisburg induce a declinare su carta alcune considerazioni di natura sociologica e comportamentale suscettibili di far risalire alla coscienza dei contemporanei lontani episodi del passato durante i quali avemmo a sperimentare qualcosa di analogo sia […]

    Continue Reading...

  • Fabrizio Fiorini La primavera romagnola, figliola prematura di un inverno gelido e nevoso come da lustri non se ne vedevano, è stata quest’anno fresca e piovosa; scioltasi dalle strade l’ultima neve (il 12 marzo!) non si è avuto il piacere […]

    Montiano di Romagna contro Israele

    Fabrizio Fiorini La primavera romagnola, figliola prematura di un inverno gelido e nevoso come da lustri non se ne vedevano, è stata quest’anno fresca e piovosa; scioltasi dalle strade l’ultima neve (il 12 marzo!) non si è avuto il piacere […]

    Continue Reading...

  • Fabrizio Fiorini C’era un tempo, neanche troppo remoto, in cui anche i più saggi non sentivano come oggi la necessità di restaurare l’umano. I ritmi, i tempi, l’aspetto delle cose rispecchiavano quelli della natura, e quindi quelli dell’uomo. Si mangiava […]

    Guerra e pace secondo Il Sole 24 ore

    Fabrizio Fiorini C’era un tempo, neanche troppo remoto, in cui anche i più saggi non sentivano come oggi la necessità di restaurare l’umano. I ritmi, i tempi, l’aspetto delle cose rispecchiavano quelli della natura, e quindi quelli dell’uomo. Si mangiava […]

    Continue Reading...

  • Fabrizio Fiorini Sempre più rapidi, sempre più declivi bruciate le mète, rompete tutte le dighe. La catena non vi è misurata! Cogliete i lauri di tutte le vostre conquiste. Correte con ali sempre più rapide, con orgoglio sempre più teso […]

    La paura nell’animo d’Europa

    Fabrizio Fiorini Sempre più rapidi, sempre più declivi bruciate le mète, rompete tutte le dighe. La catena non vi è misurata! Cogliete i lauri di tutte le vostre conquiste. Correte con ali sempre più rapide, con orgoglio sempre più teso […]

    Continue Reading...

Pagina 10 di 19« Prima...89101112...Ultima »