Ariete. 20 marzo – 20 aprile

Ariete: sei famoso pe’ esse poco diplomatico, è ‘na caratteristica del segno, ma forse è ‘r caso che te dai ‘na regolata. Er 2012 non finisce il mondo, quindi rischi de diventa’ un closciard se non te calmi e prima de parla’ non conti fino a 100. E’ proprio er caso che ogni volta che devi di’ quello che pensi, scegli sempre il modo peggiore de potello di’? Se sei precario ricordate che te ponno sempre caccia’, ma pure se ciai un contratto a tempo indeterminato ricordate che non puoi dormi’ sonni tranquilli. La storia dell’articolo 18 è un po’ come la storia de Babbo Natale. Ancora ce credi? Prova a chiede a tu nipote, vedi che risate che se fa. Quando dici “sei uno stronzo” al tuo capo oppure lo mandi affanculo così, su due piedi, perché t’ha chiesto una cosa che non te pare giusto, non pensa’ manco pe’ n’istante che quello è comprensivo e che sa che te sei uno che “viva la sincerità” e che quindi sto strano senso d’affetto verrà premiato. A quello un secondo dopo che j’hai detto stronzo o l’hai mannato a fanculo, je vai sur cazzo. Quindi statte accorto. Coll’amici nun esagera’ perché è vero pure che so’ amici, ma je po’ sempre rode ‘r culo, come al capo. In amore… beh in amore fai sempre come cazzo te pare, inutile che te dico quarcosa.

.

.

.

 

Condividi
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks