Archive for marzo 29th, 2011

  • C’è chi pensa che i trattati internazionali siano pezzi di carta. Non è un punto di vista nuovo, anche se la cortesia, prima del diritto, internazionale imporrebbe almeno di denunciarli, cosa che in effetti storicamente hanno spesso fatto governi successivi […]

    Io non sono in guerra con la Libia. E voi?

    C’è chi pensa che i trattati internazionali siano pezzi di carta. Non è un punto di vista nuovo, anche se la cortesia, prima del diritto, internazionale imporrebbe almeno di denunciarli, cosa che in effetti storicamente hanno spesso fatto governi successivi […]

    Continue Reading...

  • Tra una montagna di ipocrisie, menzogne e falsificazioni d’ogni sorta e tipo, è ripartita la solita guerra coloniale di matrice finto-umanitaria contro il cattivaccio di turno, a questo giro rappresentato dal malcapitato leader libico Muammar Gheddafi. Di lui, si dice […]

    Libia. Alle origini di una tragedia

    Tra una montagna di ipocrisie, menzogne e falsificazioni d’ogni sorta e tipo, è ripartita la solita guerra coloniale di matrice finto-umanitaria contro il cattivaccio di turno, a questo giro rappresentato dal malcapitato leader libico Muammar Gheddafi. Di lui, si dice […]

    Continue Reading...

  • I rivoltosi hanno chiesto aiuto all’Occidente e l’Occidente non si è tirato indietro seppure, possiamo dirlo, non senza riserve. Per prima la Francia che, inizialmente invia i Mirage , poi non vuole assumere il comando NATO per non incrinare i […]

    Libia. Una nuova Dien Bien Phu?

    I rivoltosi hanno chiesto aiuto all’Occidente e l’Occidente non si è tirato indietro seppure, possiamo dirlo, non senza riserve. Per prima la Francia che, inizialmente invia i Mirage , poi non vuole assumere il comando NATO per non incrinare i […]

    Continue Reading...

  • L’articolo che segue è stato pubblicato sabato scorso, 26 marzo, sul Secolo d’Italia. A seguire, l’articolo di Angela Azzaro censurato da alfabeta2. La redazione LASCIATE CHE LE IDEE SCORRANO LIBERE SENZA PIÙ GABBIE miro renzaglia Ma quale rivoluzione liberale. Ammesso […]

    Storie di ordinaria censura liberale

    L’articolo che segue è stato pubblicato sabato scorso, 26 marzo, sul Secolo d’Italia. A seguire, l’articolo di Angela Azzaro censurato da alfabeta2. La redazione LASCIATE CHE LE IDEE SCORRANO LIBERE SENZA PIÙ GABBIE miro renzaglia Ma quale rivoluzione liberale. Ammesso […]

    Continue Reading...

  • Il 9 aprile alcuni giovani precari italiani stanno organizzando una manifestazione nazionale intitolata  Il nostro tempo è adesso – la vita non aspetta. La ritengo una bella iniziativa, soprattutto perché non è organizzata da alcun partito, ma da associazioni e […]

    Precari. Il nostro tempo è adesso

    Il 9 aprile alcuni giovani precari italiani stanno organizzando una manifestazione nazionale intitolata  Il nostro tempo è adesso – la vita non aspetta. La ritengo una bella iniziativa, soprattutto perché non è organizzata da alcun partito, ma da associazioni e […]

    Continue Reading...

  • Mentre i missili incrociano nei cieli del mediterraneo allegramente sostenuti dai lampi dei jet, mentre si consuma l’ennesimo fallimento italiano che ci conferma come i più proverbiali dei voltagabbana, abili tanto da far di un vizio scienza, giungendo a nobilitarlo […]

    Yara. I miserabili e gli apoti

    Mentre i missili incrociano nei cieli del mediterraneo allegramente sostenuti dai lampi dei jet, mentre si consuma l’ennesimo fallimento italiano che ci conferma come i più proverbiali dei voltagabbana, abili tanto da far di un vizio scienza, giungendo a nobilitarlo […]

    Continue Reading...

  • Il 23 Marzo del 1919, quando ebbe luogo, a Milano, la prima Assemblea costitutiva dei ‘Fasci Italiani di Combattimento’, nessuno o quasi, in Italia ed all’estero, si accorse di quella riunione, né tanto meno prese in considerazione la portata storica, […]

    23.3.1919. Le rivoluzioni nascono di marzo

    Il 23 Marzo del 1919, quando ebbe luogo, a Milano, la prima Assemblea costitutiva dei ‘Fasci Italiani di Combattimento’, nessuno o quasi, in Italia ed all’estero, si accorse di quella riunione, né tanto meno prese in considerazione la portata storica, […]

    Continue Reading...

  • «La mia Satanik ha inventato il ’68». Così Piero Vivarelli, lo scorso luglio, appena due mesi prima di morire, salutò il ritorno in dvd, nella nuova collana «cinekult», del film da lui diretto oltre quarant’anni or sono e dedicato alla […]

    Fumett’Altro. Satanik, la rivoluzionaria in nero

    «La mia Satanik ha inventato il ’68». Così Piero Vivarelli, lo scorso luglio, appena due mesi prima di morire, salutò il ritorno in dvd, nella nuova collana «cinekult», del film da lui diretto oltre quarant’anni or sono e dedicato alla […]

    Continue Reading...

  • Svegliarsi nei Paesi Bassi dopo più di 200 anni, ricordandosi di aver ordinato ad un artista romano intorno al 1785 (e pagato) un gruppo statuario composto da 4 opere ed accorgersi di non averlo mai ricevuto è indubbiamente un fatto […]

    Van der Capellen, Ceracchi e le statue contese

    Svegliarsi nei Paesi Bassi dopo più di 200 anni, ricordandosi di aver ordinato ad un artista romano intorno al 1785 (e pagato) un gruppo statuario composto da 4 opere ed accorgersi di non averlo mai ricevuto è indubbiamente un fatto […]

    Continue Reading...