Il Fondo. Traguardo 100…

Il Fondo

.…101, per la precisione: considerato il numero zero.

Sono le edizioni del nostro magazine. 100 appuntamenti settimanali puntualmente rispettati; 1232 articoli postati e migliaia di commenti aggiunti ad alimentare le discussioni proposte; una media di visite giornaliere che è arrivata in questo mese di Maggio a oltre 2100 unità individuali e a 9000 pagine lette.

Ma non sono solo i numeri a gratificare il lavoro fatto fin qui. Il Fondo è diventato nel corso di queste 100 settimane quel luogo di confronto critico aperto a persone e realtà anche lontanissime dal nostro punto di origine, come era negli auspici del primo editoriale.

In poche parole: volevamo che questo spazio non si chiudesse a riccio in difesa di una presunta identità inalterabile ma la mettesse in gioco in una verifica critica che solo il confronto con “l’altro da noi” ci poteva permettere.

Lo abbiamo fatto, lo stiamo facendo, continueremo a farlo, perché siamo convinti che nessuna identità, nemmeno la nostra che pure è forte, che pure è salda si possa accontentare dell’immagine che rimanda lo specchio del nostro esclusivo “appartamento”.

Il procedimento che abbiamo adottato ha avuto anche dei costi. Se molte nuove penne si sono aggiunte nella nostra redazione e molti nuovi lettori ci seguono con attenzione, abbiamo però perso molti dei collaboratori della prima ora.

Evidentemente, li abbiamo delusi fino al punto di non riconoscersi più nel progetto in corso d’opera. Ne siamo sinceramente dispiaciuti. Ed è esattamente questa l’amarezza che vena il “Traguardo 100″, appena raggiunto.

p. Il Fondo
miro renzaglia

.

.

.


Condividi
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks