Più vaselina per tutti…

Anche gli “scemi” si ammalano, ma siamo sicuri che le “medicine” non siano una cura peggiore del male?

FOGLIO ILLUSTRATIVO

Presentazione del prodotto: La VasellaCratica e il VaselloNazionale, sono politicamente corretti, in quanto hanno superati tutti i test d’uso nel mondo occidentale. Creati in Inghilterra con la rivoluzione industriale, essi non trovano mercato in quei popoli che vogliono conservare, la propria ristretta visione della vita. Essi hanno consentito la “penetrazione” del liberismo, nella nostra società, favorendo una progressiva assuefazione allo sfruttamento ed al dominio economico dei produttori, sui consumatori.

Esse pur con “etichette diverse”, hanno la stessa funzione, ma soprattutto vengono prodotte dalla stessa industria del consenso e della libertà. La famosa industria ideologica “Democrazia Liberale”

Nota storica: Prodotti per la prima volta in Inghilterra, i nostri prodotti vennero testati sia in “camera” alta e bassa. Se la democrazia liberale e l’unico sistema di potere che permette il sovvertimento del potere, senza spargimenti di sangue, altresì bisogna dire dopo tante guerre, sterminii e bombe atomiche, che la democrazia liberale è l’eccezione che conferma se stessa. Capendo questo, essa con le merci prodotte su larga scala è stata capace di sviluppare l’unico sistema d’oppressione, che offre se stesso come alternativa radicale. Tale invenzione è stata ovviamente registrata e brevettata.

Preparazione. Strangolamento delle economie indipendenti o non liberiste, guerra di liberazione (avvenuta sempre per ragioni “ideali”), sottrazione dell’autonomia decisionale dei popoli sconfitti, asservimento militare, discredito della memoria storica ed identitaria, sottrazione e gestione delle risorse umane e territoriali.

Applicazione. Non si capisce come, ma dopo l’uso del prodotto le condizioni del popolo si posizionano in un perfetto 69.

Composizione. ¼ di signoraggio monetario e usura, ¼ d’ inserimento in circuiti economici tali da rendere i popoli mai autosufficienti (monocultura-wto) , ¼ di condizionamento sociale e culturale (armi di distrazione di massa). ¼ di minaccia militare

Eccipienti.

Il prodotto di “destra” permette un costante abbandono di valori d’appartenenze alle comunità intermedie, una continua presa di distanze da una concezione della vita aristocratica e lo smarrimento di valori tradizionali. Esso per la maggior parte degli utenti, deve essere spalmato con Forza.

“Italia” è una sottomarca, molto pubblicizzata, che spopola fra chi crede negli uomini che “si fanno da se”. Il più famoso piazzista di tale sottomarca, quando spiegherà quante volte ha truffato gli italiani, sarà ricordato non per il pentimento, ma per la memoria.

Il prodotto di “sinistra” ha consentito l’abbandono della verginità politica, con molta facilità. Favorendo un rapporto consensuale fra sfruttati e sfruttatori. In tale modo, anche ai secondi è consentito il godersi la vita. Con l’uso del prodotto, scivola piano, in secondo piano, il fatto incontestabile che le differenze sociali ed economiche, si aggravano di giorno in giorno. Lo slogan che ha reso il prodotto di “sinistra” di largo consumo è stato “L’uso prolungato, allarga la vostra visione del mondo e agevola lo sfondamento dei vostri pregiudizi. Con esso non verrete mai colti in fallo”

Effetti collaterali. E’ incontestabile che da quando l’uso del prodotto è divenuto indispensabile alla nostra vita politica, i politici, si fanno sempre più belli, più piacenti e sembrano sempre molto disponibili. Resta anche incontestabile, che se loro, sono “costretti” a riposizionarsi a 360°, a noi chiedono solo ¼ dello sforzo.

Offerte. A differenza di altri prodotti merceologici, esso viene offerto in confezioni speciali, non a Natale o a Pasqua, ma durante le campagne elettorali. In tali eventi, conoscendo la bontà del prodotto, molti politici si accapigliano per contendersi la distribuzione su scala nazionale e aumentare le proprie provvigioni.

Come per altri prodotti di successo, anche in questo caso ci sono i “cultori” e gli esperti. Gli intellettuali ti spiegano benissimo come godere del prodotto e se poi non godi, ti spiegano benissimo perché non hai goduto. In sintesi però, la mancata felicità è dovuta, quasi sempre a un non “correct” posizionamento politico dell’utente. Per gli esperti invece è tutto più semplice. Godi, quando sei felice, sei felice quando hai i soldi e per fare soldi ci vuole culo.

Avvertenze. L’unica avvertenza è che il mancato uso di tali prodotti, crea un forte dolore democratico, che potrebbe far rendere conto l’utente, dei “mali” reali della nostra società.

Sviluppi. L’evoluzione del prodotto avviene mediante sperimentazione genetica. La sua naturale evoluzione è nella creazione dell’uomo che non soffra di mancanza di dignità e libertà e che goda della semplice felicità del suo padrone ad usarlo.

Posologia. Si consiglia più che di “scendere in campo”, di scendere dal letto è svegliarvi.

Controindicazioni. Anche se con molto dispiacere, i nostri ricercatori devono ammettere che il prodotto non crea assuefazione, per tanto esso deve essere sostenuto nelle vendite da una costante pressione psicologica e culturale. Si sconsiglia la sospensione dell’uso, in quanto la vita in libertà è sempre avventurosa, lunga e rigida. E va goduta!

Nando Dicè
Lo Scemo del Villaggio Globale

Condividi
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks