La soffitta

Vieni, compiangiamo quelli che stanno meglio di noi.

Vieni, amica mia, e ricorda
che i ricchi hanno maggiordomi e non amici
e noi abbiamo amici e non maggiordomi.
Vieni, compiangiamo gli sposati e i non sposati.

L’aurora entra in punta di piedi
come una Pavlova dorata.
E io sono vicino al mio desiderio.
Non c’è niente di meglio nella vita
di quest’ora di chiara freschezza,
l’ora che ci risveglia uniti.

Ezra Pound

Condividi
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks