Datti al golf…

Sicuramente questo è l’europeo delle squadre “sorpresa”: Russia, Turchia, ed anche la Germania che partiva sfavorita di fronte al Portogallo, sono in semifinale.

Quindi Italia – Spagna era l’unica partita, per l’appunto, che vedeva di fronte veramente due grandi favorite per il torneo. Sicuramente l’Italia è arrivata all’appuntamento con i quarti in modo diverso dalla Spagna: il passaggio del turno è stato deciso solo all’ultimo, con la Francia, ma senza mai segnare un gol su azione in tutto il girone eliminatorio. Ma comunque quando sei ai quarti ti giochi tutte le tue carte, e anche l’imbarazzo iniziale per le nostre prestazioni sembrava dimenticato.

Che dire della partita? Da domani sicuramente cominceranno le accuse, e tutto quello che succede in Italia quando la nostra nazionale esce dai giochi senza vincere. Possiamo dire che l’errore di Donadoni, forse, è stato quello di non aver dato fiducia né a Quagliarella, né a Borriello. Luca Toni, capocannoniere in Germania, agli europei è stato imbarazzante, e psicologicamente si rendeva talmente conto di deludere le aspettative, che non avrebbe mai segnato neanche se facevamo due di europei di fila.

Comunque è andata così: la Spagna sicuramente è una signora squadra, e siccome il calcio non si fa con i se, e neanche puoi lamentarti se esci ai rigori, che sono infami anche se vinci, beh, possiamo dire che più di questo forse quest’Italia non poteva fare. Magari se passava questo turno avrebbe fatto valere la sua esperienza, trovando nella Germania un avversario simile. Mah?

Per il resto poco da segnalare. La Germania appunto stupisce per aver eliminato il favorito Portogallo. Incredibili i tempi supplementari in Turchia – Croazia, e altrettanto belli quelli tra Russia – Olanda. Rimangono quindi due squadre rivelazione, come Russia e Turchia, e due grandi come Spagna e Germania. Gli amanti della geopolitica non rimarranno a bocca asciutta.

Note di colore: l’UEFA continua a allestire gli spettacoli dei tifosi, pagando dei tizi simili a quelli che fanno applaudire la gente in televisione. Incredibile ma vero. Basti pensare che ogni volta che durante Turchia – Croazia inquadravano un fumogeno, le telecamere volgevano subito l’obbiettivo altrove.

Alla fine: tiriamoci su. Succedono cose peggiori nella vita!

Simone Migliorato

Condividi
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks